Check-out Centrale del Latte di Salerno Guarda il video

La storia della Centrale del latte di Salerno inizia nel 1928 quando, gestito dal Consorzio alimentare prima, dal Consorzio cooperativo tra produttori, venditori e consumatori poi, nasce il Centro latte. Soltanto nel 1945, dopo le due guerre mondiali, il Centro latte diverrà Azienda Municipalizzata Centrale del latte, trasferendo la propria sede a Torrione. Nel 1966, in seguito a problemi logistici e per la necessità di maggiori spazi, la sede è trasferita a Fuorni, dove si trova tutt’oggi.

Dagli anni ’90 in poi laCentrale del latte sviluppa nuove linee produttive: nel 1993 è lanciato il latte a lunga conservazione, nel 1994 il latte parzialmente scremato, nel 1996 le uova fresche, nel 1998 il latte scremato, la panna (che nel 2005 si aggiudicherà il titolo di “Migliore panna industriale italiana” secondo l’Accademia dei maestri pasticcieri italiani), il burro e lo yogurt, nel 2002 il latte per gli intolleranti al lattosio e nel 2005 la pasta fresca e le insalate. Nel 1997, dopo il rinnovamento del packing, vengono ammodernate tutte le linee di produzione con nuovi e più moderni macchinari di pastorizzazione. 

Votaci e scrivi una recensione

Il tuo voto per questo annuncio

angry
crying
sleeping
smily
cool
Sfoglia

Your review is recommended to be at least 140 characters long